Aton Sell Out: quando “human factor” e tecnologia si incontrano

Come affiancarsi ai brand per aiutarli ad ottimizzare le vendite nel canale wholesale? È da questa esigenza che è nato il servizio Sell Out di Aton adottato da alcuni brand leader a livello mondiale nel settore fashion, dall’eyewear al footwear, con l’obiettivo di ottenere, dai principali clienti wholesale in tutto il mondo, informazioni strategiche per conoscere in tempo reale le tendenze del mercato e i comportamenti d’acquisto dei consumatori e poter mettere successivamente in atto politiche e strategie commerciali volte ad aumentare le vendite.

Il servizio prevede sia la raccolta e l’erogazione dei dati certificati di sell-out e sell-through, giacenze o altri dati come le transazioni di magazzino, sia l’invio di informazioni, ad esempio proposte d’ordine e bolle di carico, senza però impattare sui sistemi e sull’operatività dei clienti wholesale.

Aton è il partner IT che gestisce in outsourcing l’intera attività, ponendosi come unico interlocutore di riferimento che si assume la responsabilità della raccolta, certificazione e traduzione dei dati forniti dai clienti wholesale nei formati più diversi (file excel, txt, csv, web app, ecc) in informazioni conformi alle strutture dati e semantica del brand.

Aton-sellout-process

Come lo fa? Grazie alla perfetta sinergia tra l’elemento tecnologico, la piattaforma software sviluppata da Aton che gestisce tutte le attività di data cleaning, normalizzazione e consolidamento del dato, e lo “human factor”, il contact center multilingua costituito da un team di professionisti dotati di competenze linguistiche e conoscenza approfondita delle logiche operative del brand, che attiva i flussi di importazione/esportazione per ogni punto di contatto/punto vendita, effettua i controlli formali e qualitativi dei dati e gestisce e risolve le eventuali anomalie.

Per maggiori approfondimenti non esitare a contattarci.