Perché scegliere un tablet per vendere?

 

I tablet sono semplici e pratici, ma (sempre più) potenti

Si impara ad utilizzare un tablet in pochi minuti e ci si innamora subito. Racchiudono in poco spazio e poco peso tutte le principali attività che si svolgono quando si lavora in movimento (mail, navigatore, ricerca internet), la vostra forza vendita probabilmente li utilizza già nel privato e accoglierà in modo positivo la possibilità di utilizzarli per il lavoro di tutti i giorni.

 

Ci permettono di concentrarci sul cosa e non sul come

Veloci, si accendono in pochi secondi, multitasking, semplici: non dobbiamo più preoccuparci di antivirus, di aggiornamenti del sistema operativo e di tutte quelle cose che solitamente richiedono l’intervento del nostro reparto IT. Le batterie hanno una durata maggiore rispetto a quella dei tradizionali notebook e possono essere utilizzati in contemporanea con altri device.

 

Tutto in uno

Con un solo strumento posso mostrare il mio catologo prodotti, visualizzare schede tecniche e brochure, effettuare la raccolta ordini, alimentare il mio CRM senza passare in azienda o da uno strumento all’altro (cellulare, PC, palmare, carta…).

 

Sono uno straordinario strumento di marketing

Che ci crediate o no, presentarsi da un cliente con uno strumento nuovo, tecnologico e -perché no?- alla moda vi regala un’immagine professionale, al passo con i tempi e magari qualche punto in più verso il raggiungimento dell’obiettivo. Inoltre mostrando i propri prodotti direttamente sullo strumento e dando la possibilità di interagire (aggiungere, note, esprimere il proprio giudizio, condividere con altri le informazioni) il cliente è più coinvolto nel processo di acquisto.