Il Gruppo Aton investe nell’innovazione e assume 20 giovani talenti

Il Gruppo Aton ha chiuso l’anno fiscale 2014 con un fatturato di 12 milioni di euro, registrando una crescita di business del 14% rispetto al 2013. Nell’arco dell’esercizio ha potenziato il proprio organico selezionando numerosi giovani talenti per accelerare l’innovazione dei prodotti e accrescere i servizi offerti al mercato, portando così la propria forza lavoro diretta a oltre 100 persone. Questo risultato conferma il successo di una strategia aziendale sempre più focalizzata su software e servizi Made in Italy, in controtendenza rispetto alle perduranti difficoltà del mercato. Vanno in questa direzione gli investimenti sul prodotto .onSales per le vendite multichannel e la distribuzione, e il potenziamento dei servizi alle imprese erogati anche in modalità outsourcing.

Nel 2014 abbiamo iniziato a raccogliere i frutti delle azioni intraprese nell’ultimo triennio, grazie allo sviluppo di nuove applicazioni mobile, per la digitalizzazione di tutti i processi aziendali, e all’ aumento del 25% delle nostre risorse professionali. Tutto ciò si è tradotto nell’acquisizione di grandi progetti internazionali e nel consolidamento di un ruolo chiave nella “mobile revolution” in corso. L’obiettivo per il 2015 è continuare questo percorso di crescita affiancandoci con grande entusiasmo alle imprese italiane per migliorare le loro performance ed esportando nel mondo il Made in Italy, valore in cui crediamo profondamente. Il sostanzioso portafoglio commesse all’1.1.2015, raddoppiato in dimensione rispetto alla stessa data del 2014 e addirittura quintuplicato in termini di valore aggiunto, ci consente di continuare a investire con fiducia e convinzione nella nostra strategia di lungo periodo”.

Giorgio De Nardi, Presidente del Gruppo Aton