“Keep your eyes on the stars and your feet on the ground”

Elite, il programma internazionale di Borsa italiana dedicato alle aziende ad alto potenziale di crescita (di cui abbiamo parlato nell’articolo Aton in Elite: il percorso continua), pubblica l’intervista a Giorgio De Nardi sul suo percorso di imprenditore all’interno del panorama competitivo italiano e non solo.

Cosa significa per te “imprenditorialità”?

Significa creare valore, cercando sempre qualcosa di nuovo, diverso, migliore da proporre ai mercati: senza adattarsi; senza accontentarsi; senza subire; senza sedersi; senza abituarsi.Significa credere di poter dare un contributo per migliorare il mondo, ambire a far apprezzare le proprie idee, la propria capacità, i propri valori.
Leader è per me chi si dedica ogni giorno a costruire un mondo migliore, speciale, alla cui costruzione le persone ambiscono a partecipare.

[...]

Qual è il tuo motto personale e professionale?

“Keep your eyes on the stars and your feet on the ground”.
Questa frase di Theodore Roosevelt giganteggia all’ingresso del museo di Scienze Naturali a New York e rappresenta appieno la mia filosofia di vita, sia privata, sia da imprenditore. Il mio segno zodiacale è il Cancro, noto per essere un sognatore, ma le mie radici familiari nascono dal sacrificio e dalla concretezza contadina. Questa metafora che evoca l’oggi e il domani, il realizzato e il realizzabile, i bisogni e i desideri, la sicurezza e l’ambizione, rappresenta in perfetta sintesi anche l’essenza di Aton e il progetto “atonpeople”. Lo dimostrano l’essere entrati nella selezione delle 50 migliori aziende dove lavorare in Italia (Great Place to Work), gli straordinari e tangibili risultati ottenuti e in arrivo, la stabilità nelle esigenze di crescita nel breve, medio e lungo periodo

Leggi l’intervista completa