I 3 valori che i clienti premiano

L’inizio dell’anno è un buon momento per interrogarci sugli elementi di valore che portano i clienti a scegliere proprio noi tra tutti i partner che popolano il mondo delle soluzioni e dei servizi IT.
Questa riflessione parte da più di 1.000 indagini, frutto di oltre 15 anni di confronto con i nostri clienti, ma anche dai feedback che riceviamo quotidianamente nei molteplici momenti di scambio con le aziende a cui ci rivolgiamo.
Se facciamo un’analisi dal punto di vista qualitativo, in cui è fondamentale distinguere tra situazioni contingenti, legate ad un problema specifico, e comportamenti a medio e lungo termine, possiamo cogliere, nel corso degli anni, alcuni temi ricorrenti:

valori-clienti-grafico

  • Ascolto: non è vero che “il cliente ha sempre ragione”, è vero però che “il cliente è, e soprattutto si sente, unico e vuole essere messo al centro, essere coccolato, essere capito”. Questo vuol dire passare dalla gestione del singolo progetto (o dalla soluzione del singolo problema) alla creazione di relazioni di fiducia che si proiettano nel lungo-medio termine e hanno come presupposto fondamentale l’ascolto attivo e continuo, che implica partecipazione e significa mettersi nei suoi panni, comprenderlo fino in fondo ed identificarci con lui.
  • Trasparenza: vuol dire coerenza tra quanto viene promesso in fase di vendita e quanto viene garantito come servizio. Significa crescere realizzando profitti in maniera etica e sostenibile e si traduce nell’affidabilità del tempo, intesa come assunzione di responsabilità non solo verso i clienti, ma verso tutto l’ecosistema degli stakeholder con cui collaboriamo.
  • Indipendenza: è anche la capacità di dire no ad un cliente quando dire di sì significherebbe assecondarlo senza garantirgli valore. È avere il coraggio di osare portando avanti le proprie convinzioni, che partono dalle esperienze maturate nel mercato. È proporre nuove idee, sulla base di uno dei nostri valori guida fondamentali, la passione per l’innovazione, che nasce dall’entusiasmo, ma che poggia su competenze consolidate e in aggiornamento continuo.